BRASILE – cos’altro si può volere?

botafogo bayIl Brasile, essendo il quinto paese al mondo come vastità di superficie, offre una grande varietà di paesaggi. E’ visitabile durante tutto l’anno grazie al suo gradevole clima tropicale.

Brasilia è una delle capitali di più recente costruzione e per questo rappresenta forse il migliore esempio architettonico in tutto il Sud America. Dalla parte più alta della Torre della Televisione si gode di una vista stupenda sulla città, soprattutto al tramonto.
Rio de Janeiro è una città fremente, piena di vita, di musica e colori. È una metropoli in espansione, protagonista della crescita economica turistica e dalle mille complessità. L’apoteosi del lusso e le favelas della gente più semplice. Da qui si può visitare il monte Pan di Zucchero, dal quale si vede un bellissimo panorama di tutta la città, o salire sul monte Corcovado per vedere forse l’immagine che viene in mente non appena pensiamo a Rio, il Cristo Redentor.

Da visitare certamente San Paolo, Belo Horizonte, Salvador e Olinda, una cittadina riconosciuta come Patrimonio Mondiale dell’Umanità per la sua arte barocca.
Il Brasile ha un patrimoni naturale incredibile. Tra le sue bellezze naturali ci sono La foresta amazzonica, chiamata anche “polmone verde” del pianeta, con una vastissima varietà di flora e fauna e attraversata dal Rio delle Amazzoni; il Parco Nazionale Iguazù famoso per le sue 275 cascate alte fino a 70 metri; il Parco Nazionale Lencois Maranhenses, nelle vicinanze di Berreirinhas, che è una vera meraviglia per il suo alternarsi di dune bianche a fiumi, laghi e specchi d’acqua; Porto de Galinhas, eletta miglior spiaggia del Brasile per 8 anni consecutivi. Naturalmente queste sono solo alcune delle innumerevoli scelte.

Si consiglia la partenza a febbraio/marzo per poter assistere al Carnevale di Rio, all’inizio della quaresima, conosciuto in tutto il mondo per via della magnificenza e della ricchezza dei festeggiamenti.

Lascia un commento

Vai alla barra degli strumenti