ANGKOR WAT, il cuore della Cambogia

Dalla fitta foresta cambogiana emerge uno dei più spettacolari ed importanti complessi archeologici di templi al mondo: una città nel tempio, Angkor Wat, il cuore della Cambogia.

Antico tempio della civiltà khmer, oltre ai monumenti dedicati all’adorazione degli Dei , il sito si trova al centro di una vastissima area di più di 22 km costituita da un intero sistema urbano, circondato da un vasto fossato pieno d’acqua.
Questo luogo suggestivo è ancora oggi pervaso dal mistero, amato dai turisti di tutto il mondo, cela in se ancora grandi scoperte. Per visitarlo approfonditamente sono necessarie diverse giornate, ma le esperienze da non perdere assolutamente sono tre:

  • visitare Ta Prohm, uno dei templi più celebri e fotografati, dove la natura è riuscita negli anni a riappropriarsi delle sue rovine;
  • vedere Bayon, un tempio dedicato al leggendario sovrano cambogiano Javavanman;
  • assistere allo spettacolo dell’alba e godersi le prime luci del giorno che illuminano le meravigliose sculture in rilievo sull’arenaria dell’Angkor Wat.

In verità ogni tempio di Angkor Wat è unico, ognuno con pregi e caratteristiche diverse, e possono essere raggiunti sia a piedi che con i mezzi.

Il periodo migliore per visitare il sito è durante la stagione secca, ossia da novembre a marzo.

Lascia un commento

Vai alla barra degli strumenti