BAGAN – luogo di spiritualità e bellezza

bagan-giro-del-mondo-in-80-giorniMeta ideale per chiunque voglia immergersi nella storia o assaporare incantevoli panorami, entrando nella sentita spiritualità di questa città.
Disseminata di maestosi templi, pagode, stupa (monumenti dove si conservano le reliquie) e monasteri, Bagan coinvolge i visitatori nella sua cultura buddhista, regalando visioni di un luogo diverso da ogni altro conosciuto.

L’adorazione degli antichi sovrani per i capi spirituali e la loro smania nell’edilizia ha portato la città ad essere uno dei maggiori luoghi di culto e pellegrinaggio di tutto il Sud-Est asiatico, ospitando ad oggi oltre 4.000 templi, dai più antichi a quelli tuttora in uso, costruiti con semplici mattoni rossi o interamente placcati in lamina d’oro.

Un luogo suggestivo da non perdersi è la Valle dei Templi, la più grande al mondo, nonché la più sacra in tutta l’Asia. Specialmente alle ultime ore del giorno essa dona ai visitatori una visione mistica, fermandosi e respirando la sua storia antica, sia che la si visiti a piedi, o sorvolandola in mongolfiera. Ma Bagan non è solo archeologica; addentrandosi tra i tipici mercati e borghi nascosti si entra a far parte della vita quotidiana dei locali, si conoscono le usanze, i prodotti tipici e le svariate etnie che la abitano.

Tra novembre e febbraio le precipitazioni diminuiscono e le temperature sono meno alte, risulta quindi il periodo migliore per visitare la città.

Lascia un commento

Vai alla barra degli strumenti