KUALA LUMPUR, una capitale multiculturale

kuala-lumpur
Kuala Lumpur è la capitale della Malesia. Prendendo in considerazione tutta la periferia e le città ubicate lungo la Klang Valley il numero di abitanti di questa metropoli arriva a ben sette milioni. E’ la città principale e qui convivono i tre maggiori gruppi etnici del paese, malay, cinesi e indiani, ma anche diverse minoranze proveniente da tutto il paese; ci sono inoltre immigrati thailandesi, indonesiani, filippini e molti ancora.

La multiculturalità e multietnicità della città la ritroviamo in diversi aspetti della vita quotidiana. Per quanto riguarda il cibo, ad esempio, troviamo in una sola città piatti tradizionali di ogni parte dell’Asia; tra le lingue parlate vi sono anche inglese, cinese e tamil, oltre al malese che è lingua ufficiale; persino la religione riflette la molteplicità di presenze e oltre a quella musulmana, praticata dai malay, si trova anche il buddhismo, l’induismo e altri culti tradizionali.

La città è in continuo cambiamento; combina edifici di nuova costruzione e retaggi del passato coloniale. Il simbolo di questa metropoli sono le sue futuristiche torri gemelle, che furono per qualche anno l’edificio più alto del mondo con un’altezza di 452 metri e sono collegate tra loro per mezzo dello Skybridge, un suggestivo passaggio sospeso nel vuoto.

Lascia un commento

Vai alla barra degli strumenti