SIEM REAP, la partenza strategica per il vostro viaggio in Cambogia

Porta d’accesso per le antiche rovine di Angkor Wat, per i villaggi galleggiante del lago Tonle Sap, per riserve naturali e risaie, un luogo ideale dove programmare il proprio itinerario, la contenuta cittadina di Siem Reap si sviluppa attorno al suo celebre mercato vecchio, lo Psar Chaa.

Fulcro della nuova Cambogia, Siem Reap accentra la propria economia su hotel, locali e ristoranti di alto livello, questa piccola ma vivace città ha infatti subito una stupefacente crescita nel turismo, diventando ora una delle destinazioni imperdibili durante il proprio viaggio in Cambogia. Indicativo è il fatto che Siem Reap venga spesso definita “la Barcellona dell’Indocina”; essa infatti offre ai visitatori una vasta gamma di scelta per l’intrattenimento, gastronomia e siti culturali.

Nel suo centro si incontra il Museo Nazionale di Angkor, costruito direttamente sulla strada principale che conduce al sito archeologico, dove i reperti esposti riportano la cultura khmer e quella che era la vecchia Angkor Wat, con tutte le sue dinastie reali. Questa struttura modernissima offre quindi una panoramica su chi visita il sito per la prima volta, utile per entrare nella storia antica della civiltà che lo abitava.

Lascia un commento

Vai alla barra degli strumenti