Viaggi di nozze: l’Australia e il Pacifico

Spostiamoci per questa tappa in un altro continente, e addirittura emisfero, partendo dalla Tasmania, una piccola isola a sud di Melbourne. La Penisola Freycinet ospita un parco nazionale che protegge la baia Wineglass: un sentiero attraverso i monti conduce ad una vista mozzafiato, da condividere abbracciati. Un po’ più a nord, nella Cataract Gorge di Launceston, una seggiovia a due posti attraversa le acque del fiume.

L’itinerario più frequentato dai turisti comprende invece le grandi città del sud: Sydney, Melbourne e Adelaide. Riattraversando la baia di Port Phillip, Royal Botanic Gardens di Melbourne si distendono accanto allo Yarra River, dando mostra di micro-ecosistemi nativi ed esotici. Chic e cosmopolita, Sydney è conosciuta soprattutto per la sua baia, Port Jackson, e per Bondi Beach, la spiaggia più famosa d’Australia.

Se volete godervi la bellezza della costa in libertà, percorrete i 244 chilometri della famosa Great Ocean Road, tra Torquay e Warrnambool. Il luogo migliore dove poter vedere la fauna locale si trova invece di fronte ad Adelaide, nella Kangaroo Island. Per chi vuole una vacanza alternativa, Byron Bay è il luogo perfetto per meditare e rilassarsi. Seguite il sentiero in salita verso il faro bianco che domina la costiera: da qui si può osservare la migrazione annuale delle balene megattere, da giugno a novembre.

Nel vicino e vasto Pacifico si celano numerosi arcipelaghi da sogno, tra cui la Nuova Caledonia e le Fiji, da visitare nella più fresca stagione secca, da maggio a ottobre. L’isola dei pini in Nuova Caledonia vede svettare i fusti dei pini colonna, sopra ad un mare che esibisce una palette dal verde all’azzurro. Una spiaggia di sabbia bianca finissima circonda invece la melanesiana Matamanoa, un cono vulcanico spento, dal cui punto più alto si ammira l’intero panorama marino punteggiato dagli atolli vicini.

Per ulteriori informazioni, visitate la sezione viaggi Australia di Mundo Escondido o chiedete all’esperto.

 (foto: Royal Botanic Gardens di Melbourne)

Lascia un commento

Vai alla barra degli strumenti