MACHU PICCHU tra terra e cielo

machu-picchu
L’antichissima “città perduta” eretta dall’impero Inca, offre ai visitatori un assaggio di quella che era la civiltà delle Ande, e una testimonianza dell’ abilità architettonica dei suoi costruttori, racchiusa in 5 km di mura. Eretta su uno altipiano scosceso, a 2.350 metri di altezza, oltre 500 anni fa nel cuore del parco archeologico nella foresta amazzonica, la cittadella, nel suo punto più alto, la Huayna Picchu, offre un panorama mozzafiato sull’intero sito archeologico e sull’ambiente circostante, percorrendo la ripida scalinata su per la cima.
La città ancora oggi racchiude in sé numerose teorie e miti sulla sua nascita e sull’utilizzo dei numerosi monumenti, tra cui templi, piazze e residenze eretti all’interno della zona urbana.
Machu Picchu rappresenta uno dei più rilevanti siti archeologici del mondo, diventa così una meta imperdibile per chiunque voglia immergersi nella storia e nel fascino delle civiltà andine, regalando a chi si addentra un’esperienza indimenticabile.
Le escursioni sono consigliate nel periodo da giugno ad agosto, obbligatoriamente organizzate in gruppi; altrimenti è possibile prenotare un escursione accompagnati da una guida indipendente autorizzata.
Sono inoltre disponibili al pubblico diversi itinerari e percorsi già predisposti, di uno o più giorni, con l’accompagnamento di un operatore autorizzato.
Una piccola curiosità: Machu Picchu è stato uno dei set del video musicale della canzone “Hoy” della nota cantante Gloria Estefan.

Lascia un commento

Vai alla barra degli strumenti